Benvenuti in ParrocchiaSfr.it - il sito ufficiale della Parrocchia di Santa Francesca Romana all'Ardeatino

Battesimo

Un solo Signore, una sola fede, un solo Battesimo; un solo Dio e Padre.Efesini 4, 5-6

Cosa vuol dire battezzare il proprio figlio?

Vuol dire presentarlo a Dio, riconoscere la Sua paternità, affidare a Lui questa nuova vita, essere d’accordo con il progetto e la missione che il Signore ha in serbo per il bambino: far conoscere tutto il Bene del mondo a questa piccola personcina.

Per ricevere il battesimo i genitori del bambino dovranno partecipare a 4 incontri.

Gli incontri

  • Il primo incontro è un incontro di gruppo, rappresenta l’accoglienza della Chiesa verso le famiglie e i bambini che stanno per diventare cristiani.

Normalmente si svolge presso la Sala di Santa Francesca Romana, di domenica, subito dopo la messa dei bambini, quindi intono alle 11:15, qualche settimana prima del battesimo.

Qui ai genitori viene presentata la coppia di catechisti che li seguirà per il resto del percorso fino al giorno del battesimo stesso.

  • Il secondo e il terzo incontro si svolgono solo con la coppia di catechisti.

Il luogo, la data e l’orario in cui vedersi vengono fissati in base ad esigenze e disponibilità.

In questi due appuntamenti, si entra nel vivo del battesimo: cos’è, perché si decide di battezzare il proprio figlio, il rito e tutti i suoi segni, l’importanza della scelta dei padrini, cosa comporta per un genitore scegliere di battezzare il proprio bambino.

  • Il quarto incontro si svolge con il sacerdote che celebrerà il battesimo, i genitori con i bambini battezzandi, le coppie di catechisti e i padrini. Fondamentale è la presenza dei padrini in questa occasione, perché devono essere partecipi e consapevoli di ciò a cui stanno per prendere parte.

L’appuntamento è presso la Sala di Santa Francesca Romana, la domenica prima della data del battesimo, subito dopo la messa dei bambini, quindi intono alle 11:15.